Consultazione clinica

Rivolta a persone che hanno vissuto il dramma di un suicidio di un proprio caro. Attraverso tale attività si intende fornire alla persona informazioni (oltre a quelle già presenti in questo sito) sul suicidio e sull’esperienza del lutto. La consultazione include una valutazione clinica (nel corso di un colloquio) e una valutazione psicometrica (attraverso dei questionari) con le quali ci proponiamo di aiutare la persona a chiarire se la sua sofferenza può essere considerata una reazione “fisiologica” al lutto o se possa avere caratteristiche che meritano l’attenzione di un professionista, nel contesto di un percorso terapeutico. Come è già stato sottolineato nella sezione dedicata, “voglio saperne di più”, il percorso di lutto (al di là della causa di morte) è una esperienza con la quale tutti prima o poi ci dobbiamo confrontare, e le cui conseguenze psicologiche, affettive e relazionali sono “inevitabili”. Nella maggioranza dei casi per affrontare il dolore del lutto è sufficiente il sostegno dei familiari e degli amici. Tuttavia, in alcuni casi (che non superano il 20-30% anche in caso di lutto da suicidio) l’evoluzione della sofferenza assume le caratteristiche di un vero e proprio disturbo clinico, come la “depressione” o il “lutto traumatico”.

La consultazione può essere richiesta all’indirizzo email info@soproxi.it. La visita sarà effettuata ambulatorialmente a Padova (vedi le indicazioni su “recapiti”).

E’ disponibile anche PARLA CON ME un servizio di consultazione via Skype (indirizzo skipe: soproxi) il mercoledì mattina (tra le 9.00 e le 12.00). Pur essendo possibile un accesso diretto si consiglia di richiedere preliminarmente un appuntamento all’indirizzo email di info@soproxi.it. Inoltre, prima di accedere alla consultazione via Skype, consigliamo di iscriversi al sito e compilare i questionari di valutazione

Aggiungimi a Skype

I risultati della valutazione clinica e psicometrica vengono discussi dall’equipe di SOPRoxi e successivamente condivisi con la persona interessata, con la quale si discuterà anche dell’approccio più utile da seguire, ovvero se sia opportuna o meno una specifica terapia.

Interventi terapeutici

La valutazione fornisce le informazioni necessarie a decidere il percorso da seguire, più utile per la persona. Dalla esperienza maturata e confermata dalla letteratura scientifica, una parte delle persone in lutto che chiedono una consulenza non necessità di un trattamento terapeutico vero e proprio, e i colloqui di consultazione sono sufficienti a rassicurarle. In alcuni casi viene consigliato un percorso di psicoterapia. Solo in una minoranza di casi è utile associare anche un trattamento farmacologico. Per altri sopravvissuti è utile la partecipazione ad un gruppo di mutuo aiuto.

Il progetto SOPRoxi offre la possibilità di seguire una Psicoterapia Interpersonale (che in base alle caratteristiche del lutto può contenere o meno elementi tipici del trattamento per il lutto complicato).

La psicoterapia Interpersonale prevede 15 sedute di trattamento a cadenza settimanale di 45 minuti ciascuna e viene effettuata presso la sede di SOPRoxi.

Gruppo di sostegno per familiari di suicidi

Con il gruppo di sostegno la persona in lutto ha l’opportunità di approfondire, attraverso il confronto con altre persone che hanno vissuto il suicidio di un proprio caro, la propria esperienza di sofferenza. Il confronto in gruppo permette di condividere strategie per il superamento del dolore e per la ricerca di un nuovo equilibrio emotivo, relazionale e di vita quotidiana. L’esperienza nel gruppo di sostegno non può essere considerata una vera e propria terapia (a tutt’oggi, non sono stati condotti degli studi che ne abbiano dimostrato un efficacia nel migliorare la sintomatologia depressiva o di ansia ecc) anche se è solitamente ben accetta e richiesta dalle persone in lutto. La decisione di partecipare ad un gruppo di sostegno o al contrario di seguire una terapia individuale va presa sulla base delle caratteristiche della persona, sull’intensità e peculiarità della sua sofferenza, ma anche considerando la propensione a stare in gruppo e non ultimo il desiderio espresso dall’interessato.

Progetto SOPRoxi promuove la nascita di gruppi di auto-mutuo-aiuto a Padova o in altre città (per informazioni telefonare ai n di progetto soproxi o scrivere a info@soproxi.it.

Gruppo di sostegno in CHAT

In questo sito è attiva una MUTUO-AIUTO CHAT, ovvero una chat per persone sopravvissute ad un suicidio. Per farne parte è necessario iscriversi al sito e inviare una email di richiesta di adesione a: info@soproxi.it   Si consiglia anche la compilazione dei questionari di valutazione.

Forum

La “piazza” di soproxi per condividere, scrivere, commentare, aprirsi e accogliere  h24 / 7 giorni su 7 le tue idee, emozioni, storie, prospettive e aspettative. Sempre a disposizione. La supervisione dei volontari di soproxi garantirà l’equilibrio delle discussioni. Per entrare nel Forum clicca QUI

Seminari Residenziali – Panta Rhei: esperienze di Mindfulness

I seminari, di due o più giorni, sono momenti di incontro e attività di gruppo nei quali utilizziamo le pratiche della Mindfulness. Sono dedicati a persone sopravvissute al suicidio di un loro caro nei quali il lutto risalga ad almeno sei mesi prima. I seminari sono dedicati infatti a coloro che abbiano attraversato la fase più drammatica e tumultuosa delle prime settimane dal suicidio del proprio caro. Riteniamo utile, anche se non vincolante, che le persone che desiderano partecipare, abbiano già vissuto un’esperienza di Mutuo Aiuto (es. le nostre Chat) o un percorso, anche se breve, di psicoterapia. Troverai su questo sito dettagli sulla prossima edizione, sul programma e su come iscriverti.

Formazione e Supervisione

Il team di Soproxi organizza corsi di formazione per operatori sanitari, insegnati, personale della pubblica sicurezza, giornalisti e per chiunque desideri approfondire le conoscenze sulla prevenzione del suicidio e sul lutto da suicidio. La formazione può essere rivolta anche a sopravvissuti che intendano costituire dei gruppi di auto-mutuo aiuto. Forniamo inoltre supervisione su casi clinici a singoli o a gruppi di operatori. Contattaci su  info@soproxi.it

Approfondimenti, Divulgazione, Informazione

Sul sito di soproxi è disponibile il BLOG Le arti del Sopravvivere che sviluppa il tema del lutto e del suicidio nelle più varie rappresentazioni artistiche. L’Expert Corner, l’angolo delle interviste a studiosi e ricercatori dei comportamenti suicidari e del lutto. La sezione di Bibliografia dove pubblichiamo i riassunti di articoli scientifici sulle medesime tematiche pubblicati nelle più prestigiose riviste del settore, ma anche articoli di approfondimento e relazioni in PowerPoint provenienti da congressi scientifici. Infine, in Esci allo Scoperto troverete delle testimonianze di persone che hanno vissuto ed affrontato il lutto per un suicidio.

Consulenza

Offriamo consulenza e supporto per eventi luttuosi da suicidio ad istituzioni scolastiche, aziende o altri enti ed istituzioni. Per richieste scrivi a  info@soproxi.it

 

Per ulteriori informazioni sulle nostre attività scrivici: info@soproxi.it

 

sostienici-FOTO